I cuscinetti a rulli conici possono sopportare in egual misura carichi radiali e assiali anche ad elevati regimi di rotazione, garantendo precisione e rigidità, tutto questo grazie alla loro geometria interna che oltretutto li rende anche facili da manipolare, essendo formati da coni e coppe che a seconda della tipologia costruttiva sono alternativamente solidali con il gruppo di rotazione formato da gabbie e rulli.

Possono essere:
ad una corona per carichi radiali e assiali monodirezionali e generalmente montati e registrati con un gemello disposto specularmente;

a due corone per carichi radiali e assiali bidirezionali, generalmente con giuoco assiale prestabilito in fase di produzione utilizzati nei più svariati settori dell’industria;

a quattro corone di rulli principalmente per laminatoi o industria siderurgica per elevati carichi combinati, alte velocità molto sollecitati meccanicamente e per ambienti di lavoro con elevate temperature e presenza di inquinanti.

CONTATTO VELOCE